Strade Diffuse

Sabato 24 settembre, nell’ambito della manifestazione Abilmente Il salone delle idee creative che anche quest’anno ha visto protagonista l’Associazione Strade Diffuse con una importante offerta di laboratori e corsi d’ogni arte e mestiere, si è svolta la performance d’arte neuropsicoestetica “La figura e lo sfondo”.

Il concept narrativo dell’esperienza, curato dalla Dott.ssa Scilla Esposito Psicologa Clinica e realizzato da Imajika di Samantha Polini, altamente simbolico ed evocativo, ha condotto lo spettatore verso una potente suggestione, dove chi ha saputo osservare l’esperienza d’arte incarnata, è stato intimamente chiamato ad una scelta:

“Il viandante dal bordo del ponticello potrà scegliere cosa, come e quando osservare, quale forma, colore, figura o sfondo lasciar emergere, in una interessante occasione di scelta, come risposta ad un bisogno, come opportunità evolutiva, dove sarà possibile spendersi, agire, o decidere altrimenti, poiché fondamentale sarà sentirsi nella possibilità di scelta, se restare immobile, statico o attivo e dinamico, sceglierà se cogliere l’emozione percepita, se semplicemente osservarla, o agirla e viverla con piacere e consapevolezza. Sostanziale sarà la differenza: si potrà scegliere se essere osservatori immobili, legati, subordinati, dipendenti o sottomessi o se essere attivi, reattivi, partecipanti, e soprattutto artefici consapevoli di cosa sia possibile creare, attivare, cambiare, trasformare sempre nel rispetto di Sè…”

Si ringraziano: la modella Alessia Dionisi, Laura Giusti Bijoux per la collana “My Venice”, Luigia Nani per la rivisitazione del ponticello di Monet, i passanti per la tela astratta.

CHI SIAMO

Un percorso, una rete di relazioni e connessioni sempre più necessaria nel quotidiano, per diffondere l’importanza di una scelta consapevole di benessere nella vita delle famiglie, delle persone e della collettività.

Diventa socio!

ULTIMI ARTICOLI