Strade Diffuse

Venerdì 6 maggio in occasione della giornata europea di mobilitazione per le strade scolastiche Strade Diffuse sosterrà le iniziative proposte dall’Associazione ANITA Garibaldi APS per sensibilizzare i cittadini sulla necessità di chiudere al traffico le strade di fronte le scuole, in particolare Via Mondovì dove ha sede l’IC Ceneda, nel VII Municipio. Nella stessa giornata bambini e bambine in tutta Europa scenderanno in strada per riappropriarsi di spazi per giocare, disegnare, muoversi liberamente senza pericoli: oltre 100 iniziative vedranno i piccoli cittadini e cittadine europei mobilitarsi insieme a genitori, dirigenti scolastici e attivisti per chiedere ai sindaci delle proprie città la chiusura progressiva al traffico delle aree di fronte alle scuole.

Clicca qui per conoscere le iniziative di Streets for Kids!

Una iniziativa importante per il nostro Municipio, che Strade Diffuse sostiene e promuove, nell’ottica di “fare ed essere rete” che ci contraddistingue in linea con la nostra mission associativa: grazie all’invito dell’Associazione ANITA Garibaldi APS saremo presenti con un piccolo contributo, insieme a diverse realtà romane, per arricchire la manifestazione con attività ricreative, culturali e sportive che avvicinino i bambini e le bambine al valore della strada come spazio di comunità e pace.

6 buoni motivi per chiedere una strada scolastica in via Mondovì

Abbiamo chiesto all’Associazione ANITA Garibaldi di spiegarci perché è necessario mobilitarsi per chiedere una strada scolastica proprio in via Mondovì: ecco sei buoni motivi per venire insieme a noi, venerdì 6 maggio e contribuire a migliorare il nostro quartiere e la nostra città:

  1. Perché Roma conta solo 17 strade scolastiche, chiuse al traffico, mentre Londra ne ha 500!
  2. Perché sarebbe la prima strada scolastica del VII Municipio di Roma, un Municipio popoloso quanto l’intera Catania, con una densità altissima.
  3. Perché lo smog porta malessere, problemi respiratori, costi sanitari e sociali altissimi.
  4. Perché la scuola pubblica Garibaldi, edificio storico di alto pregio, e tutto il personale della scuola merita un’entrata e un’uscita decorosa, fiorita, accogliente.
  5. Perché i nostri figli, i nostri genitori e noi meritiamo uno spazio per incontrarci e ricostruire il senso di Comunità, dopo la pandemia.
  6. Perché avere panchine, fiori, aree di gioco, rastrelliere per biciclette, fresco dato dal fogliame degli alberi al posto delle auto, fanno sperare in un mondo migliore, e spiegano bene, senza bisogno di parole, cosa può essere la pace!

Un motivo in più per scendere in strada con noi!

E se non bastassero sei buoni motivi per unirvi a noi venerdì 6 maggio.. non dimenticate che Strade Diffuse insieme alla bravissima Anna Lucia Bonanno offrirà un bellissimo laboratorio di modelling gratuito per bambini dai 6 anni e davvero tantissime sono le iniziative che animeranno via Mondovì dalle ore 16! Come sempre al nostro fianco ci saranno Guidi per la Scuola e Detersivi alla Spina Monteverde con simpatici gadgets per i bambini!

Per scaricare il programma completo della manifestazione clicca qui!

Programma della giornata

Ore 14.00 – 16.00 Preparazione ed allestimento
Ore 16.00 Accoglienza bambini e famiglie in sinergia con l’uscita graduale da scuola accompagnata da: animazione “Come immagini la strada?” una mostra di co-progettazione immaginaria realizzata con i disegni dei bambini e delle bambine e pop-corn corner, stand di raccolta: fondi attraverso la distribuzione di pop-corn
Ore 16.30 Saluti di benvenuto delle istituzioni e apertura dei giochi e degli spazi laboratoriali

  • letture animate “A voce alta!” con le libraie della libreria PontePonente
  • laboratorio creativo “La strada fiorisce!” a cura dell’Associazione Strade Diffuse con Anna Lucia Bonanno
  • laboratorio artistico “Il gioco della campana” a cura di Luca Minelli pittore e illustratore
  • giochi di ruolo “La strada verso Bagarildi” avventura narrativa tutta da vivere a cura dell’associazione “Ruoli per tutti” di Cristiano Spaziani
  • giochi di strada, sculture di palloncini e truccabimbi “Coloriamoci di Pace” a cura dell’Associazione Doposquola
  • laboratorio scientifico con Scienza Divertente Roma
  • drum circle “Porta il tuo strumento!” a cura di Battiti! scuola di musica
  • scacchi in strada in collaborazione con la Scuola Popolare di Scacchi
  • guida sicura e giochi in monopattino in collaborazione con GBoard Italia
  • laboratorio di ciclofficina
  • basket di strada a misura di bambino a cura dell’associazione sportiva Esquilino Basketball
  • torneo di ping-pong, biliardino e “Fai c’entro!”
  • peace corner raccolta di indumenti estivi e giocattoli puliti e in buono stato per bambini e ragazzi profughi Ucraini
  • book corner “una strada, una biblioteca!” stand di raccolta fondi attraverso la vendita di libri usati per bambini messi a disposizione dai genitori
  • green corner “una strada verde!” stand di raccolta fondi attraverso la vendita di piantine
  • snack corner “una strada deliziosa!” stand di raccolta fondi attraverso la vendita di merende dolci e salate
  • participation corner spazio di promozione dei progetti di cittadinanza attiva per il Bene Comune realizzati da ANITA con la Rete Romana Scuole Aperte e Partecipate, da Bike To School, Campagna Clean Cities e NO2 NO GRAZIE
  • “Arcobaleno della pace” attività artistica con i gessetti per la creazione di un grande arcobaleno sulla strada
    Ore 18.00 Conclusione delle attività dei laboratori e dei corner, laboratorio di balli tradizionali (pizzica, sirtaki, ecc.) e concerto con il gruppo “Le tarantole”
    Ore 18.30 Conclusione della festa, ringraziamenti e saluti della Presidente. Disallestimento, sistemazione degli spazi e pulizia
    Ore 19.00 Riapertura del traffico

CHI SIAMO

Un percorso, una rete di relazioni e connessioni sempre più necessaria nel quotidiano, per diffondere l’importanza di una scelta consapevole di benessere nella vita delle famiglie, delle persone e della collettività.

Diventa socio!

ULTIMI ARTICOLI