Terracina Book Festival

Il Terracina Book Festival quest’anno si è arricchito del piccolo ma significativo contributo che la nostra Associazione – Area Arte e Cultura – ha voluto dare in sostegno di una così importante manifestazione letteraria, dedicata al confronto, alla presentazione di autori e case editrici, allo scambio culturale sempre ricco e germinativo. La manifestazione, giunta ormai alla sua dodicesima edizione, ha avuto come cornice le affascinanti vie e piazze del centro storico di Terracina, piccola città dell’Agro Pontino, affacciata sul mare, a due passi da Roma, il cui patrimonio artistico e culturale è ricco di eventi, aneddoti, memorie che si sono stratificati lungo secoli di storia: la rivalutazione di questa immensa ricchezza, la consapevolezza che il fare cultura sia un dovere primario e appagante di chi vive il territorio e la propria città, è sicuramente l’obiettivo primario che gli organizzatori del Festival si prefiggono ogni anno, in particolare Massimo Lerose ideatore e curatore della manifestazione, nonché scrittore ed editore della casa editrice Innuendo.

A Massimo e a tutto il suo staff va il nostro più caloroso ringraziamento, per aver ospitato la nostra Associazione durante i tre giorni di Festival in piazza Santa Domitilla prima e piazza del Municipio poi, ben consapevoli di quanto quest’anno sia stato impegnativo e difficile organizzare nuovamente eventi vista l’emergenza sanitaria che continua a condizionare le nostre giornate e le nostre attività. La ripresa è lenta ma non impossibile, e Strade Diffuse vuole continuare a sostenere iniziative importanti e innovative, certi che le strade che stiamo percorrendo apriranno a nuovi meravigliosi panorami, fatti di quell’imprescindibile patrimonio umano e di relazioni che è il nostro punto di forza, oltre che mission primaria della nostra Associazione.

i nostri soci al terracina book festival

Strade Diffuse ha partecipato alla XII edizione del Terracina Book Festival con alcuni dei suoi soci, autori e scrittori delle case editrici Dark Zone e Horti di Giano, forte di una proficua collaborazione iniziata ormai da oltre un anno, grazie al gruppo Famiglie al Lavoro e alla pagina facebook Famiglie al Lavoro Magazine dove le due case editrici romane hanno potuto largamente presentare i loro meravigliosi cataloghi, coinvolgere il pubblico in presentazioni, dirette, confronti che hanno animato i nostri social e dar vita poi a nuove proficue iniziative in seno alla nostra Associazione.

Cliccate qui per conoscere meglio Dark Zone!

Grazie ad Elena Mandolini, Monica Serra, Simone Colaiacomo, Michele Mattei e Leonardo Ragozzino che si sono alternati sul palco del Terracina Book Festival presentando non solo storie e personaggi dei vari libri di cui sono autori, ma condividendo quell’amore per la scrittura e la letteratura che la nostra Associazione sente profondamente, in quell’ottica di benessere della persona che è tra i nostri valori fondanti nonché mission stessa di Strade Diffuse.

Cliccate qui per conoscere meglio Horti di Giano!

Uno spazio importante è stato poi dedicato ai bambini, grazie al prezioso contributo della nostra socia volontaria Francesca TaucciTauccine’s Library con una vasta selezione di libri in inglese per bambini e l’iniziativa solidale rivolta a sostenere le attività gratuite di Strade Diffuse, e un meraviglioso spettacolo domenicale gratuito di Fatainchiostro proposto dall’Associazione Pas de Qua con la quale si rinnova la nostra partnership creativa che siamo certi ci porterà su nuove meravigliose strade condivise fatte di danza, di poesia, di arte e di cultura.

Grazie ai nostri partner Detersivi alla Spina Monteverde e Guidi per la Scuola che sempre generosamente forniscono i materiali per svolgere in tutta sicurezza le nostre attività e sostengono con grande affetto e professionalità i progetti della nostra Associazione.

Grazie infine a tutti i nostri soci volontari che hanno curato il nostro stand dove è stato possibile continuare la raccolta fondi estate 2021 in sostegno delle attività associative e, in particolare, dedicata al progetto di Abilmente il salone delle idee creative dove i nostri soci avranno a disposizione oltre duecento metri quadri di creatività, corsi, workshop e attività per grandi e piccini!

3 settembre – Programma della Prima Giornata

  • ore 16.45 taglio del nastro
  • ore 17.00 “Taverne, locande, trattorie, ristoranti terracinesi – notizie dei luoghi e del cibo della nostra terra, per non perderne il ricordo” (Innuendo) di  Anna Maria Masci. Interverranno Tiziana Briguglio, giornalista dell’agroalimentare, Giuseppe Nocca scrittore e archeonutrizionista e Tiziana Zottola, Presidente Ordine dei Medici Veterinari di Latina
  • ore 18 Femminile Plurale: “Cento metri” (Le vie delle foto) Linda Simeone; “L’ultima cura” (Dark Zone) Elena Mandolini; “La canzone del Drago” (Dark Zone) Monica Serra; “Terracina nostra” (Amazon) Marika Campeti, Riccarda Cicerani, Sando Mangoni; 
  • ore 19 Raccontare il territorio: “I Fantasmi di Terracina” (Visit Terracina) a cura di Amedeo Cerilli, LIdia Longo e Sara Pandozzi; “Fondi millenaria” (Ali Ribelli) di Giorgio Anastasio
  • ore 20 il giornalista Cesare Rinaldi presenta “Il crimine del secolo – L’attentato al Papa e i casi irrisolti della ragione di Stato” di Fabrizio Peronaci (Fandango), giornalista del Corriere della Sera.

4 settembre – programma della seconda giornata

  • ore 17 con Maschile plurale: “Chi è più felice del reame?” di Alberto Di Pinto (La Dieresi); “Tutto cambia. Il setaccio dell’anima” di Leonardo Ragozzino (Horti di Giano); “Ficana. L’ultimo banchetto” di Michele Mattei (Horti di Giano); “Manoscritto” di Marco Senesi (Innuendo)
  • ore 18 presentazione legata al festival Garfagnana in Giallo Barga Noir con il libro “L’altra metà della notte” di Fabio Mundadori (Bacchilega) edizione commemorativa dei 40 anni della strage della stazione di Bologna e “Mediterraneo nero” di Gian Luca Campagna (Mursia).
  • ore 19 sul palco salirà Anna Raviglione autrice del libro “Pino Scaccia. Un inviato con l’anima. Da Selesport al Tg1 Rai” (Tralerighe libri) verrà intervistata da Andrea Giannasi
  • ore 20 il M° Simone Longarini presenta il Campione Olimpico a Londra 2012 e attuale Team Manager della Nazionale Italiana di Taekwondo Carlo Molfetta con il suo libro “The Wolf. L’ossessione di un sogno” (Bertoni)
  • ore 21 Andrea Giannasi presenta “La casa di Roma” (La nave di Teseo) di Pierluigi Battista.

5 settembre – programma della terza giornata

  • ore 16.30 “La vera storia di Fata Inchiostro” lettura animata e danzata – evento interattivo dedicata a tutti i bambini dai 3… ai 99 anni!
  • ore 18 Anema e Core: la speaker di RTL e Radio Freccia Noemi Serracini ci parla di “Rock’n’Soul – Storie di Musica e Spiritualità” (Arcana) e il cantautore poeta e teatrante Ivan Talarico ci presenta “Dizionario degli amori impossibili” (Neo)
  • ore 19 Il giornalista di Rai News 24 Fausto Pellegrini intervista Luca Barbarossa autore di “Non perderti niente” (Mondadori)
  • ore 20 Premiazione del Premio letterario Libri d’Ulisse e presentazione del romanzo vincitore della categoria A Premio Giuria “La cena degli Dei” di Marino Bartoletti (Gallucci).